Agata Chrzanowska, storica dell'arte e guida turistica di Firenze

Mi chiamo Agata Chrzanowska, sono una storica dell’arte, italianista e guida turistica di Firenze. Sono specializzata nello studio della cultura fiorentina del Quattrocento. Mi sono trasferita a Firenze nel 2010, perché volevo continuare i miei studi in Italia. Visto che nella vita c’è molto poco spazio per la vera e propria pianificazione, ho invece iniziato il mio dottorato alla Durham University nel Regno Unito.

Ho concluso il mio dottorato nel 2016 e continuo il lavoro di ricerca, ma a parte il lavoro accademico il mio scopo è di condividere la conoscenza dell’arte e cultura fiorentina con un pubblico più ampio. Per questo motivo ho iniziato a lavorare come guida turistica. I monumenti rimangono muti se noi non entriamo in dialogo con loro e Firenze, una delle città turistiche più affollate, rischia di diventare Disneyland invece di essere la culla della cultura e arte europea.  Firenze ha bisogno di essere svelata e spiegata e i suoi monumenti devono essere rispettati e compresi.

Ho una lunga esperienza nel campo della didattica museale per i grandi, i piccoli e le famiglie. Vi invito ad uno dei miei tour perché io possa raccontarvi l’affascinante storia di questa città. Parleremo dell’arte, letteratura, architettura, ingegneria, politica, potere e religione. Scopriremo tante affascinanti storie personali e discuteremo i grandi cambiamenti culturali avvenuti a Firenze e in Toscana.

Offro i tour in italiano, inglese e polacco.


Marina Liguori

Mi chiamo Marina Liguori, sono insegnante di pittura e conservatrice delle opere su carta. Mi sono trasferita a Firenze nel 2014 e subito mi sono innamorata di questa città. Per questo motivo ho deciso di diventare guida turistica.

Come insegnante di pittura ho sempre provato a stimolare la curiosità dei miei studenti e far loro capire come guardare un’opera d’arte. E’ importante conoscere la storia delle singole opere ma bisogna guardare anche il lato materiale dell’arte, la tecnica, l’uso dei colori, il chiaroscuro; bisogna soffermarsi sui problemi di conservazione e restauro.

Firenze è un museo a cielo aperto. Vivere qui mi ha sensibilizzato ancora di più sui problemi legati alla conservazione del patrimonio artistico. Come conservatrice penso che la cosa più importante per preservare il patrimonio sia conoscerlo, valorizzarlo e rispettarlo. Come guida turistica vorrei condividere questa passione e la mia conoscenza.

Assieme possiamo scoprire in maniera divertente la storia di questa magnifica città, sinonimo d’arte e pioniera nel campo del restauro.

Offro i tour in italiano e spagnolo.

Venite a scoprire Firenze con noi! Assieme ci divertiremo e impareremo qualcosa di nuovo e sorprendente. Scoprite la nostra offerta dei tour guidati!